PARADOSSO UMANO

L’uomo si porta appresso la sua fragilità foto di Alessandra Ruberto | 2020

Client: Personal ProjectDate: Settembre 2020

Il Paradosso Umano L’uomo si porta appresso la sua fragilità foto di Alessandra Ruberto | 2020

IL PARADOSSO UMANO
L’uomo si porta appresso la sua fragilità foto di Alessandra Ruberto | 2020

Che cos’è l’uomo?
Un vaso che alla più piccola scossa, al più
piccolo movimento va in frantumi:
“non ci vuole una grande tempesta per
distruggerti: al primo urto, ti sfascerai!”
Che cos’è l’uomo? Un corpo debole e fragile,
nudo, privo di difese naturali, bisognoso
dell’aiuto altrui, esposto a ogni oltraggio
della sorte. Un corpo formato da tessuti
deboli e delicati, che si presentano [strutturati]
in splendide forme; incapace di reggere
al freddo, al caldo, alla fatica, ma soggetto
a dissolversi anche nel torpore e nell’inazione
Seneca

(Visited 130 times, 1 visits today)